“Io non rischio”, ad Ascoli le buone pratiche in occasione del terremoto

  • 2 Mesi fa

ASCOLI PICENO – Ad Ascoli Piceno arriva “Io non rischio”, la campagna di comunicazione nazionale del dipartimento di Protezione Civile sulle buone pratiche in occasione del terremoto. L’appuntamento è per sabato 14 ottobre dalle 9 alle 18.

L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, non da ultimo il sisma. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio“.

Il sistema più efficace per difendersi da un rischio è conoscerlo. Questo tipo di conoscenza, per essere realmente utile, di solito comporta un livello di approfondimento che difficilmente può essere comunicato con un semplice spot radiofonico o televisivo. L’ideale, per un cittadino, sarebbe poter parlare con qualcuno capace di raccontargli tutto quello che occorre sapere sul terremoto, sul maremoto o su qualsiasi altro rischio, magari incontrandolo direttamente nella sua città, in piazza, un sabato, magari con un cantastorie. Un percorso cittadino organizzato dai volontari della CRI di Ascoli e dalla Guardia Nazionale Ambientale di San Benedetto che ha come scopo quello della diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri.

Caricamento...
Print Friendly, PDF & Email

Commenti

  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Loading...