Grottammare, 47mila euro per rendere più sicuro l’accesso al cimitero

  • 7 Giorni fa
cimitero grottammare

GROTTAMMARE – Un pacchetto da 47.000 € di lavori è stato recentemente approvato dalla giunta comunale di Grottammare per la  manutenzione straordinaria del civico cimitero. Si tratta di opere di vario genere, che vanno a migliorare sia la viabilità esterna al complesso, sia la fruibilità interna da parte dei visitatori.

Il progetto è stato redatto dal Servizio Manutenzioni e Patrimonio e distingue le opere in lavori stradali e lavori edili. Nel primo caso,  è prevista la sistemazione con asfaltatura della stradina bianca che si trova lateralmente al complesso sul lato nord-ovest. I lavori edili consistono, invece, nella realizzazione di una nuova cancellata in ferro per l’unico accesso carrabile al cimitero; nella messa in sicurezza e consolidamento dei cornicioni di alcuni loculi che presentano segni di distacco del calcestruzzo ammalorato; nella realizzazione di una tettoia con struttura in legno lamellare e nel ripristino del cornicione in mattoni della chiesetta interna.

I fondi necessari per eseguire gli interventi ammontano a 47.706,58 € e provengono da avanzi di bilancio accantonati negli anni: “Una cifra non piccolissima – commenta il sindaco Enrico Piergallini – che si aggiunge al massiccio investimento relativo alla costruzione dei nuovi loculi. Con queste risorse riusciremo a mettere in sicurezza queste aree e soprattutto a rendere più agevole un accesso al cimitero che sta diventando sempre più frequentato dai visitatori del nostro camposanto”.

Il servizio Manutenzione riferisce che le pratiche di affidamento delle opere sono già partite e termineranno entro l’anno. I cantieri partiranno tra la fine dell’anno e i primi mesi del prossimo e opereranno parallelamente a quello attualmente in corso per l’ampliamento del cimitero, con la realizzazione di un nuovo blocco di loculi nell’ala ovest.

Caricamento...
Print Friendly, PDF & Email

Commenti

  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Loading...