Bruno Giordano dedica ai tifosi la vittoria contro il Pontedera

Morale piuttosto alto alla ripresa degli allenamenti nel pomeriggio di martedì 19 novembre al Città di Ascoli dopo la vittoria interna di sabato scorso contro il Pontedera.

“Serviva questa vittoria – dichiara il mister bianconero Bruno Giordano – la volevamo a tutti i costi e l’abbiamo ottenuta con una grande prestazione. I ragazzi hanno disputato una partita perfetta. Questa vittoria intendo dedicarla ai nostri tifosi, sabato anche se allo stadio erano pochi abbiamo sentito il loro calore. Sono sicuro che se l’ambiente si ricompatterà possiamo fare grandi cose.” Alquanto perplesso l’allenatore romano sull’inaspettato addio dell’argentino Mattias Vegnaduzzo: “Mi ha inviato questa mattina un messaggio, sono rimasto sorpreso. La sua è stata una scelta ponderata, non credo sia stata una scelta tecnica. Ora potrò contare sui recuperi di Gragnoli e Malatesta mentre fra una quindicina di giorni riavremo anche Giovannini che reputo un ragazzo di ottime qualità.”
Non sarà comunque facile per il Picchio ripetersi al “Renato Curi” di Perugia contro una squadra tra le più forti del campionato: “Andremo ad affrontare una formazione di categoria, con un pubblico importante e con una bella società alle spalle. Noi dobbiamo pensare che sarà un mach molto più difficile di quello con il Pontedera, ma in cui avremo sicuramente una forza mentale maggiore.”
Sicuramente positivi gli arrivi di Auriemma e Amore che daranno alla squadra nuovi punti di riferimento: “Conosco Amore da molto tempo mentre di Auriemma ne ho sentito parlare in maniera positiva. Penso che ci possano portare maggiore sicurezza, soprattutto per i ragazzi che ne hanno molto bisogno.”


Articolo Precedente

Haemonetics: mercoledì 20 novembre lavoratori in onda su La7 a 'La Gabbia'

Articolo Successivo

Il Blocco Studentesco si difende: “Nessuna rissa, soltanto un alterco”