Commemorazioni civiche: targa per Davarpanah e parco per Rosetti


SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una targa commemorativa in ricordo di Farnush Davarpanah e un parco dedicato a Sergio Rosetti. E’ quanto il comune sta pensando di fare per ricordare il dirigente e la vittima della strage del Moby Prince.

All’incontro hanno partecipato Maria Rita Morganti, Mariadele Girolami, Emidio Del Zompo, Mario Ballatore, Giacomo Massimiani, Nicola Rosetti, Paolo Perazzoli e la figlia del dirigente Davarpanah.

Per quanto riguarda Davarpanah, l’amministrazione comunale starebbe pensando di commemorarlo con una targa sullo scoglio dell’aiuola all’inizio del lungomare. Dedicargli tutta la passeggiata sarebbe difficile: il lungomare presenta numeri civici, e per dare a una via il nome di una persona bisogna che questa sia deceduta da almeno dieci anni.

Su Sergio Rosetti, invece, si sta pensando di intitolare in suo onore la pineta di Via Zara o il parco di Via Dari, vicino l’ex fabbrica del ghiaccio. Secondo i piani del comune, l’inaugurazione del parco potrebbe coincidere con il trentesimo anniversario della tragedia del Moby Prince, ossia il 10 aprile 2021.

La commissione non ha adottato soluzioni in via definitiva, e pertanto tornerà a riunirsi fra quindici o venti giorni per decidere il da farsi. Per ora, in ogni caso, la riunione ha prodotto un dibattito basato sulla massima collaborazione di tutti i convenuti.

Print Friendly, PDF & Email

Articolo Precedente

Orari delle sale slot, la Riviera chiede il parere del prefetto

Articolo Successivo

Due nuove fermate del Frecciarossa a San Benedetto