Terremoto, ad Ascoli 22 milioni per l’edilizia scolastica

  • 3 Mesi fa

ASCOLI PICENO – Circa 22 milioni di euro tra fondi per il terremoto (20 milioni di euro) e del Miur (2 milioni di euro), sono a disposizione della Provincia di Ascoli Piceno per l’edilizia scolastica degli istituti superiori.

“Già l’estate prossima – ha annunciato il presidente della Provincia Paolo D’Erasmo – inizieranno i lavori che dovremo scaglionare, concordando il calendario degli interventi con i dirigenti scolastici, visto che non possiamo aprire tutti i cantieri contemporaneamente”.

Sul territorio c’è stata forte richiesta e necessità di adeguare gli edifici scolastici al rischio sismico. La Provincia aveva giocato d”anticipo e in molte strutture già prima delle forti scosse del 2016 erano state effettuate le prove di vulnerabilità sismica: molti progetti sono già pronti e finanziati. L”intervento più rilevante riguarda la realizzazione del nuovo liceo psicopedagogico Trebbiani di Ascoli, progettato dai tecnici della Provincia (6,8 milioni di euro). “Entro maggio – ha concluso D’Eraasmo – chiederemo le autorizzazioni a iniziare i lavori. E’ l”unico istituto dichiarato inagibile in classe E a seguito del terremoto”.

Caricamento...
Print Friendly, PDF & Email
  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Loading...
Invia tramite WhatsApp