L’ascolano Lorenzo Ripani nominato “Alfiere della Repubblica”: commozione al Quirinale

  • 4 Mesi fa

ROMA – Grande commozione questa mattina al Quirinale per Lorenzo Ripani e per la sua famiglia. Il giovane ascolano è stato insignito dal presidente della Repubblica Sergio Matterella del titolo di “Alfiere della Repubblica” assieme ad altri 29 tra ragazzi e ragazze, che si sono distinti nella partecipazione, nella promozione del bene comune, nella solidarietà, nel volontariato e per singoli atti di coraggio.

Lorenzo, 16 anni, studia presso l’Istituto tecnico Mazzocchi e durante l’emergenza terremoto nel centro Italia, pur essendo lui stesso colpito dalle forti scosse, ha messo da parte la paura ed ha consegnato pasti, bevande e parole di conforto alla popolazione che si era riversata in strada e nei punti di ritrovo.Grande gioia per Cristiana Biancucci, presidente della Croce Rossa Italiana di Ascoli: “Questa è la Croce Rossa che voglio. Solidarietà passione ed umiltà a servizio della comunità grazie ad azioni concrete per la nostra città, per il nostro territorio e per il nostro paese Italia. Il futuro è nei giovani, noi dobbiamo solo aiutarli. Ringrazio tutti i volontari che ogni giorno si prodigano con spirito di sacrificio per il bene del paese.

“Per i Giovani di Croce Rossa e, in generale, per tutti i volontari dell’Associazione – ha spiegato Gabriele Bellocchi, rappresentante nazionale dei Giovani e Vicepresidente della Croce Rossa Italiana – questo riconoscimento si aggiunge ai tanti che, quotidianamente, riceviamo presso le comunità in cui operiamo e che apprezzano il nostro servizio. Chiaramente è per noi un grande onore essere oggi qui al Quirinale. Questi ragazzi sono un esempio per i loro coetanei”.

Foto: Corriere Nazionale

Caricamento...
Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Fabio Nazzari
Iscritto all'Albo dei Giornalisti Pubblicisti dal giugno 2016. Redattore Piceno News 24 Contatti: fabio.nazzari@hotmail.it
  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Loading...
Invia tramite WhatsApp