Seconda Categoria, bel gesto di fair play durante Pro Calcio-Castel Trosino

  • 2 Anni fa
[xyz-ihs snippet=”Banner-monetizzato-post”][xyz-ihs snippet=”Banner-monetizzato-mobile-alto”]

conad2

Un bell’episodio di fair play si è verificato sabato scorso ad Ascoli nel match di Seconda Categoria tra Pro Calcio e Castel Trosino giocatosi al campo Agostini.

La Pro Calcio conduce 1-0, l’arbitro Marozzi fischia un calcio di rigore per un fallo di un difensore della stessa Pro ai danni di Daniele Albertini. Ma il 25enne ascolano va dall’arbitro e confessa che non c’è stato nessun contatto, quindi non è calcio di rigore. L’arbitro non  può che annullare la decisione presa. Qualche minuto più tardi la Pro Calcio realizza la seconda rete.

Caricamento...
[xyz-ihs snippet=”Native”][xyz-ihs snippet=”Banner-monetizzato-mobile-basso”]
Print Friendly, PDF & Email
  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Loading...
Invia tramite WhatsApp