Uno dei Vigili del Fuoco morti ad Alessandria è stato tra i soccorritori del sisma del 2016

ARQUATA – Marco Triches, uno dei tre vigili del fuoco morti nell’esplosione di una cascina a Quargnento, vicino Alessandra, era stato fra i soccorritori nel territorio di Arquata dopo il sisma del 24 agosto 2016.
“Quanto è successo a lui e agli altri suoi colleghi morti in maniera così assurda mi addolora profondamente e a nome di tutta la comunità di Arquata voglio porgere le condoglianze alle famiglie colpite da questo terribile lutto” dice all’ agenzia ANSA il sindaco di Arquata Aleandro Petrucci. “L’opera dei vigili del fuoco è preziosa ogni giorno, in ogni situazione; per noi – sottolinea – lo è stata ancora di più in occasione del terremoto di tre anni fa, quando li abbiamo visti scavare a mani nude per tirare fuori superstiti e, purtroppo, anche tante persone decedute. Mai dimenticheremo il loro contributo professionale, ma anche l’umanità con la quale ci sono stati vicini in ogni fase del post sisma”

Articolo Precedente

Rinnovato il protocollo per la prevenzione dei reati contro le banche

Articolo Successivo

Completate i lavori alla pineta di Piazza Kolbe