Samb, Teramo battuto 2-0: ora è seconda

  • 4 Giorni fa

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con un gran primo tempo la Samb liquida la pratica Teramo Una giornata veramente rossoblù in tutto quella oggi al Riviera. La Samb deve riscattare la sconfitta di domenica scorsa e mister Capuano decide per alcuni cambi e una formazione inedita lasciando Conson e Valente in panchina e inserendo un pò a sorpresa Mattia e Di Massimo e optando, dunque, per un 3-4-1-2 che vede Perina tra i pali, Mattia, Miceli, e Patti a comporre il trio difensivo, centrocampo con Rapisarda, Gelonese, Marchi e Tomi, e davanti Bellomo a supporto di Stanco e Di Massimo.

La cornice del Riviera per questa 35a giornata di campionato è emozionante, con la curva nord che al fischio d’inizio mostra una bellissima coreografia a tinte rossoblù e con i giocatori di casa che mostrano subito di volersi dimostrare all’altezza della situazione partendo fortissimo ispirati da un Bellomo in giornata di grazia che al 9′ va via sulla fascia sinistra e serve un assist al bacio per Rapisarda, che è lesto ad anticipare tutti e spingere la palla in rete, e al 24′ si ripete sempre sull’out sinistro liberando Stanco che finalizza nel migliore dei modi con un rasoterra a fil di palo. La Samb è avanti 2-0 e il primo tempo termina così. Nella ripresa la Samb si presenta con Bacinovic al posto di Marchi e il Teramo prova a reagire, ma grazie a un ottimo Perina e agli innesti di Candellori prima e Valente e Miracoli dopo, e sul finale di Conson, i rossoblù riescono agevolmente a mantenere la porta inviolata e ad amministrare il vantaggio. Dopo 5′ di recupero il sig. Capone di Palermo decreta il triplice fischio e la Samb va 52 punti aspettando i risultati di Padova e Reggiana.

SAMBENEDETTESE: Perina, Gelonese, Mattia (82’ Conson), Miceli, Di Massimo (70’ Valente), Bellomo (64’ Candellori), Stanco (70’ Miracoli), Rapisarda, Marchi (46’ Bacinovic), Tomi ©, Patti. Aridità, Ceka, Austoni, Di Pasquale, Demofonti, Tirabassi. Allenatore Ezio Capuano
TERAMO: Calore, Ventola, De Grazia (46’ Tulli), Ilari, Milillo, Varas (70’ Sandomenico), Sales, Graziano( 82’ Amadio), Caidi, Bacio Terracino (82’ Fratangelo), Gondo (60’ Panico). A disposizione: Ricci, Pietrantonio, Castagna, Diallo, Faggioli, Mancini. Allenatore Ottavio Palladini
Arbitro: Andrea Capone di Palermo
Assistenti: Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore e Giuliano Parrella di Battipaglia
Marcatori: 9’ Rapisarda (S), 24’ Stanco (S)
Ammoniti: 56’ Rapisarda (S), 52’ Bacio Terracino (T), 62’ Stanco (S)
Espulsi:
Angoli: 4-2
Recupero: 5 min. 2° Tempo
Note: Sambenedettese – Teramo, Ore 16:30, cielo nuvoloso, Giornata rossoblù. Sambenedettese in completo rossoblù con pantaloncino blù, Teramo in completo bianco con bordi rossi. Spettatori: 5000 di cui 600 circa provenienti da Teramo.

Caricamento...
Print Friendly, PDF & Email
  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Loading...
Invia tramite WhatsApp